Rubino, Zaffiro, Smeraldo…, ma anche Acquamarina, Topazio, Tormalina, Morganite, Essonite, Kunzite, Berillo, Tanzanite, Quarzo: esistono pietre di una bellezza meravigliosa dai nomi più strani mai sentiti dalla maggior parte delle persone.

E’ con grande convinzione che vi suggeriamo e vi invitiamo a conoscerle da vicino consigliandovi di prenderle in considerazione per i vostri gioielli soprattutto per la loro bellezza e rarità ma anche per una sicura rivalutazione in un prossimo futuro.

Ogni gemma ha ispirato bellissime favole e leggende dolci e romantiche, passionali e delicate, tutte partorite dalla fertile fantasia popolare. Nel passato le gemme erano riservate alle classi benestanti, soprattutto ai nobili e prelati e quindi costituivano uno Status Symbol. Ancora oggi, pur se meno ostentate, hanno la loro funzione e simbolismo per esempio nel campo astrologico, in alcuni casi hanno funzioni terapeutiche legate ai “chakra”, ma soprattutto le amiamo per il piacere che ci regala la loro bellezza e armonia. D’altronde queste piccole pietre hanno mantenuto e aumentato il loro valore superando senza difficoltà l’inflazione degli ultimi decenni. In ogni caso, indipendentemente dal valore sia esso simbolico che materiale, ogni gemma regala una particolare emozione a chi la possiede.